Skip to content

Captain Captagon! E’ meraviglioso!

ottobre 26, 2015

Come sono cattivi quelli di Daesh! Hanno sbaragliato altri cattivissimi e hanno preso il potere. Al Qaeda già un po’ di tempo fa, all’inizio delle “imprese” dei nuovi squartatori, ammise che erano troppo cattivi e che non volevano averci nulla a che fare.

lupi mannari_320

Cattivissimi, ci hanno abituato alla loro ferocia e al loro sadismo con centinaia di video che filmano e mettono poi con dovizia, on line. Teste tagliate in diretta, uomini bruciati vivi e ridotti a mucchi di terra, compra-vendita di esseri umani, gente crocifissa e fatta a pezzi. Sembra di ripercorrere tutto il campionario degli archetipi dell’orrore. Ma anche manifestazioni di sadismo gratuito: costringere i prigionieri a ballare un tango con il proprio carnefice, per esempio. Come fanno? Perché? Come è possibile che un “normale” teen-ager europeo o americano si possa trasformare, in un lasso di tempo breve, in lupo mannaro?

Certo, le “spiegazioni” tentate ci stanno tutte: vuoto di valori, voglia di “apparire” alla cronaca con gesta considerate sensazionali, ricerca di un proprio sé senza però avere le basi per costruirselo, ribellione alle  famiglie, mito dell’eroe negativo, rivalsa nei confronti di una società percepita come escludente ecc. Questo per quanto riguarda gli europei che partono a uccidere e più spesso a morire.  E ovviamente, per gli arabi, l’indottrinamento religioso, la guerra santa, il mito del Grande Impero Islamico da ri-costruire. Ma basta accontentarsi di queste spiegazioni? Oppure accanto a queste “motivazioni” ce ne potrebbero essere altre che non serve a nessuno rendere note?

Il 16 ottobre 2012 pubblicammo un articolo dal titolo “Lo psicofarmaco della jihad“, nel quale si affrontava la produzione e il commercio  di Captagon in laboratori gestiti da Hezbollah, in Libano, e il suo uso massiccio in tutta l’area medio-orientale.

---AFP-PICTURES-OF-THE-YE-013

“Nel 2006, le autorità libanesi hanno sequestrato due macchine per la produzione di Captagon che erano indirizzate a Hussein al Mussawi, membro di Hezbollah nel Parlamento. Dal 2006, Hezbollah ha fondato vari laboratori di medicinali contraffatti in Baalbek e altri villaggi vicini. Questi laboratori sono in grado di produrre fino a milioni di pillole di Captagon al giorno. Secondo Ganor, lo scandalo al Mussawi ha portato alla scoperta di ulteriori collegamenti di medici con il contrabbando di droga. Ganor sostiene che la svolta nello scandalo della droga medica, che ha portato ad altri arresti di trafficanti di Hezbollah, deriva da un conflitto tra gruppi.”

“Il Fenethylline (o Phenethylinne), comunemente noto con il nome del marchio Captagon, è uno dei farmaci più popolari di abuso tra le popolazioni giovani e ricche del Medio Oriente. Dal momento della cessazione della produzione legale (nel 1986), questo sintetico del tipo anfetamine stimolanti è  prodotto clandestinamente anche in Europa meridionale e trafficato attraverso la Turchia, fino ai mercati di consumo della penisola arabica. Il mercato primario per il fenethylline prodotto clandestinamente è  tradizionalmente la penisola arabica. Secondo le Nazioni Unite, è il primo tra le anfetamine consumate nella regione. Le autorità in Arabia Saudita, Kuwait e Qatar, riferiscono che l’uso è prevalente tra i giovani, i più benestanti.”

Drug-addict

E’ anfetamina, quindi utilissimo a sopportare la fatica, la fame, il sonno ma i suoi effetti collaterali sono “sgradevoli”. Poteva, una sostanza del genere, restare fuori dalla guerra siriana? No, non poteva e ecco il Captagon made in Siria. Scrive The Guardian:

Distinte indagini da parte dell’agenzia di stampa Reuters e della rivista Time hanno rilevato che il crescente commercio di Captagon made in Siria – una anfetamina ampiamente consumata in Medio Oriente, ma quasi sconosciuta altrove – ha prodotto ricavi per milioni di dollari all’interno del paese, l’anno scorso, una parte dei quali quasi certamente utilizzato per finanziare le armi, mentre i combattenti di entrambe le parti si rivolgono allo stimolante per aiutarsi a continuare a combattere.

Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, la Siria è da tempo un punto di transito per le droghe provenienti dall’Europa, la Turchia e il Libano e destinate agli Stati del Golfo ricchi. Ma il collasso  della legge e dell’ordine, delle infrastrutture e la proliferazione dei gruppi armati nel paese l’hanno ora trasformato in un grande produttore, secondo Reuters. La produzione nella valle della Bekaa, in Libano  -, tradizionale centro per la produzione di droga – è sceso del 90% lo scorso anno dal 2011, con il calo in gran parte attribuito alla produzione siriana.

Captagon-pills-seized-in--009

Uno psichiatra libanese, Ramzi Haddad, ha detto del Captagon che ha “gli effetti tipici di uno stimolante”, producendo “una sorta di euforia. Sei loquace, non dormi, non mangi, sei energico.”

 

Quindi ottimo per affrontare periodi di combattimento e di stress, ma il Captagon procura anche variazioni dell’umore importanti: dalla depressione all’ilarità, dalla perdita di fiducia in se stessi all’impressione di super potenza. La bocca diventa secca, senso di nausea, difficoltà nella minzione mal di testa, vertigini e brividi, febbre alta, sensazione di freddo, percezione di “voci”, allucinazioni,  ipertensione, sudorazione e battito cardiaco accelerato, confusione temporale e spaziale, convulsioni, aumento dell’aggressività, incubi, continuo movimento degli occhi nel sonno, pensieri suicidari .
Kaptain Captagon è stato il mio salvatore. Ho avuto un momento davvero difficile quando sparavo ai civili di Der’ah, perché ho pensato che forse poteva essere sbagliato. Ma, poi, Kaptain Captagon è venuto e mi ha dato queste pillole. Ora, sto uccidendo tutti. Ho anche fatto saltare (con una bomba a mano) il mio comandante. E ‘stato fantastico.Abu‘Uqba, tunisino prima di essere trovato sorridente  con un proiettile in testa.
Continuavo a dire al mio amico che era contro l’Islam sparare su donne che portavano cose da mangiare, specialmente quando erano con i loro bambini. Ma dopo aver preso qualche Captagon, non mi importava più. Ho ucciso mia madre l’altro giorno, e mi sento bene. E’ il Captagon. È meraviglioso”. Maghloob AlMaghaaliba, un siriano di Der’ah che ora fluttua tra le molecole dell’universo grazie a Captagon. QUI
Captain Captagon

Captain Captagon

«I trafficanti sono sempre più creativi: abbiamo trovato pillole nascoste dentro condizionatori d’aria industriali, in oggetti d’arte, in cornici e addirittura cotte con i biscotti del Ramadan», ha dichiarato a Lettera43.it il colonnello Ghassan Chamseddine, capo dell’antidroga libanese. Il Captagon di cui si fanno i siriani, secondo le ong presenti nella zona, ha effetti simili al crac: aumento del battito cardiaco, della respirazione e della pressione, sommato all’assenza delle sensazioni di fame e di sonno per lungo periodo. Il sovradosaggio rende violenti e aggressivi, ma quando l’effetto svanisce insorgono depressione e mal di testa prolungato, che spingono a consumare nuove quantità. «Nei 15 anni di guerra civile libanese l’uso di anfetamine come stimolatori era dilagante. Ai combattenti erano dati questi farmaci per migliorare le loro prestazioni», ha ricordato Nadya Mikdashi, fondatore di Skoun, organizzazione non governativa che promuove la lotta alla droga e alla tossicodipendenza. «Perché oggi in Siria dovrebbe essere diverso?». QUI

E oggi, un principe saudita Abdel Mohsen Ibn Walid Ibn Abdelaziz, è stato arrestato a Beyrut mentre tentava di imbarcarsi per Ryad con altre quattro persone, su un aereo privato e in compagnia di due tonnellate di pillole di Captagon.

saudi

Ma si’, perché privarsi di qualche soldino in più, che anche se non c’è l’immediato bisogno, fa sempre comodo. Ah una curiosità: l’inventore del Captagon è quella stessa industria, Degussa, che produceva lo Zyklon B per i campo di sterminio di Hitler. Ci si ricicla, si va avanti.

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: