Skip to content

Falk, cambia mestiere! I tuoi rapporti sono fasulli

giugno 11, 2013

Vi ricordate Richard Falk? Il Relatore speciale per l’Onu che defini’ gli attentati di Boston “Resistenza alle azioni americane in Medio Oriente e a Tel Aviv”? Quello cacciato da Human Rights Watch per le sue teorie complottiste sull’11 Settembre e per la pubblicazione di una vignetta antisemita. Quello che paragona Israele ai nazisti e collaboro’ al primo Rapporto Goldstone che accuso’ Israele di crimini di guerra, in base alle informazioni che ricevette da Hamas. Quello che chiama Hamas “alternativa pacifica”. Bene, quello.

Nonostante i suoi trascorsi, nonostante i suoi deliri, Falk ha continuato finora il suo “lavoro” e lunedi’ scorso ha consegnato l’ennesimo rapporto contro Israele. Ma questa volta l’Unione Europea non lo ha accettato sorridente come al solito.

“L’Unione europea continua a deplorare il mandato squilibrato del Relatore speciale ed è preoccupata da alcune parti della relazione che sono considerazioni politiche. In passato, l’Unione europea ha sottolineato che le future relazioni avrebbero dovuto basarsi su analisi di fatto e di diritto, e dispiace  vedere nessun vero progresso in questa direzione “. “Il Consiglio ha bisogno di informazioni accurate, di fatto e accuse solide per svolgere il suo ruolo e affrontare la situazione dei diritti umani nei territori occupati palestinesi”.

Incredibile ma vero! L’Unione Europea si è accorta che quelle di Falk non sono relazioni ma atti di accusa costruiti, derivanti dai suoi deliri anti israeliani. Gli Stati Uniti avevano chiesto, venerdi’ scorso, la rimozione di Falk dal suo incarico, dopo che quest’ultimo aveva attaccato l’organizzazione non governativa, con base a Ginevra, UN Watch.

“Chiediamo al Segretario dell’ONU Ban Ki-moon di denunciare il tentativo in stile maccartiano  di Richard Falk di ricercare l’appoggio di “regimi canaglia” con l’intento di promuovere un’indagine- rappresaglia,  come “punizione” per aver esposto con successo i suoi errori gravi”, ha detto Hillel Neuer, responsabile di UN Watch.  “Falk sta pericolosamente tentando di intimidire e ridurre al silenzio il solo gruppo di controllo delle Nazioni Unite, per concedersi l’impunità, mentre lui continua a discolpare i gruppi terroristici e a fare osservazioni sediziose che contraddicono i principi fondanti delle Nazioni Unite”, ha detto Neuer.

Falk, infatti, una volta le magagne dei suoi rapporti venute alla luce, non ha trovato nulla di meglio che accusare l’Alto Commissariato  per i Diritti Umani dell’Onu, di essere “strumento nelle mani di Israele”, giudicando le accuse a suo carico “campagna diffamatoria”.

L’Ambasciatore per gli Stati Uniti all’UNHRC, Donhaoe, ha detto: ” “Le recenti dichiarazioni di Falk – drammaticamente e incautamente incluse in un documento ufficiale delle Nazioni Unite –  sono caratteristiche dei suoi precedenti riprovevoli commenti e azioni, durante il suo mandato di relatore speciale “. «I suoi punti di vista e comportamenti, sia ufficiali che non ufficiali, sono offensivi e provocatori e non fanno nulla per promuovere la pace in Medio Oriente o favorire la tutela e la promozione dei diritti umani. Ancora una volta chiediamo le sue dimissioni “, ha aggiunto.

Un altro dei “punti forti” nella campagna di demonizzazione di Israele si disintegra. Falk, qualunque sia il suo futuro diplomatico, ha perso ogni credibilità. Difficilmete potrà, d’ora in poi, essere citato come “prova” delle “atrocità” compiute da Israele. I presupposti c’erano già da anni, ma come si dice? Meglio tardi che mai!

QUI la notizia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: