Skip to content

Ammazzano gli ebrei. E’ strage? Ma no! E’ “incidente”!

luglio 20, 2012

A Burgas è stata commessa una strage. L’ennesimo assassinio di ebrei, colpevoli di essere tali, uccisi di notte, su un bus che li portava in vacanza. Quasi tutti adolescenti. Fra le vittime donne incinte. Una di loro aveva finalmente, a 42 anni, coronato il suo sogno di maternità e, dopo innumerevoli cure, era incinta del suo primo figlio.

I blog degli “scettici” si sono precipitati in velenose ipotesi: “Ma guarda! Che caso! Proprio ora, con la tensione in Siria! Permettetemi di dubitare!” E certo! Questi ebrei si ammazzano da soli e poi vanno a dare la colpa a altri. Naturalmente questi “analisti” da strapazzo, non essendo a conoscenza della strage che gli Hezbollah compirono nel ’94 a Buenos Aires, in un centro ebraico, proprio lo stesso 18 luglio, si sono chiesti ambigui: “Ma come ha fatto Netanyahu a pensare subito all’Iran? Eh?”  Facebook, con le sue pagine fintamente sociali, ha ospitato i peggiori articoli spazzatura e le peggiori illazioni:

” È necessario affiancare l’attentato a Damasco – che ha provocato la morte del Ministro della Difesa e altri maggiorenti – con quello immediatamente seguente in Bulgaria, in cui sono stati uccisi sei turisti israeliani. E soprattutto occorre affiancare le dichiarazioni di Hillary Clinton che hanno preceduto l’escalation in Siria e quelle di Benjamin Netanyahu che hanno seguito l’attentato bulgaro. La guerrafondaia del Partito Democratico, che ci fa quasi rimpiangere il “falco” repubblicano Kissinger – cinico, amorale ma per lo meno legato a un’idea di Realpolitik -, aveva preannunciato “attacchi devastanti” in Siria. Dato che li organizza lei, sapeva benissimo di cosa stava parlando. Dal canto suo il premier israeliano ha immediatamente incolpato l’Iran dell’attentato in Bulgaria. Ovviamente anche lui deve sapere molte cose di questa strage dato che non ha aspettato nemmeno un giorno di indagini per dire come il mondo deve interpretare questo attentato. Invece l’interpretazione da dare è molto diversa e abbastanza chiara: la Siria sembra ormai sufficientemente destabilizzata per riprendere il confronto con Teheran.”

Niente di nuovo. E i media? Le televisioni europee hanno preferito parlare d’altro, non si sa mai. Meglio non dare troppa importanza al fatto, in fondo erano israeliani! Se lo dovevano aspettare!

Ma la BBC ne ha dovuto parlare. La seguente intervista con Daniel Taub, ambasciatore di Israele nel Regno Unito, è stata trasmessa su BBC TV 24 la scorsa notte.

Ascoltate con attenzione il  21° secondo, e notate ciò che dice l’anchorman, quando l’attacco a Israele in Bulgaria è stato caratterizzato, dalla Bulgaria e dagli Stati Uniti (e da tutti i media), come un atto intenzionale di terrorismo. Un “incidente”! Un lapsus? Forse dovremmo essere gentili, e semplicemente descrivere la sua infelice scelta di parole come un “terribile” “incidente” giornalistico .

QUI

Annunci
6 commenti
  1. Tropikla permalink

    Perché non mi stupisco? Anche il famigerato Tg di FR2 non è da meno. Hanno parlato stasera per 4 minuti di 6000 agenti e soldati preposti alla sicurezza per i J.O… Ma quando si tratta di identificare il pericolo (già, in previsione di cosa, ‘sti 6000 uomini?), ci mandano giù un bellissimo servizio sui… bruchi. Giuro che è vero. Degli orribili bruchetti dotati di ben 67.000 peli urticanti, che rischiano di infettare l’oasi di pace che è il villaggio olimpico. Invasione, ustioni, allergie, gonfiori.
    Dei bruchi islamici, insomma!

  2. I leave a response each time I especially enjoy a post on a website or I have something to contribute to the conversation.
    Usually it’s triggered by the sincerness displayed in the post I browsed. And after this post Ammazzano gli ebrei. E strage? Ma no! E incidente! Bugie dalle gambe lunghe. I was moved enough to drop a thought 🙂 I do have 2 questions for you if it’s
    okay. Could it be only me or do some of the comments come across like they are
    written by brain dead folks? 😛 And, if you are posting on additional social sites,
    I’d like to follow you. Could you make a list every one of all your community pages like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

  3. It’s not my first time to go to see this web page, i am visiting this site dailly and take pleasant information from here all the time.

  4. Wow! At last I got a website from where I be capable of genuinely obtain useful data concerning my
    study and knowledge.

Trackbacks & Pingbacks

  1. Com’è bella la neo-lingua! « Bugie dalle gambe lunghe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: