Skip to content

Questi sono i fatti

maggio 12, 2012

 

L’Unione Europea ha espresso inquietudine per i detenuti palestinesi in sciopero della fame. La Croce Rossa ha chiesto il trasferimento in ospedale per sei di loro. AP e Hamas (naturalmente) minacciano la Terza Intifada contro Israele. Chi sono questi detenuti in scipero della fame?

Sono circa 1600 detenuti palestinesi, chiusi nei reparti di massima sicurezza delle carceri israeliane. Tutti i detenuti condannati, o con inchieste in corso (detenzione amministrativa) sono risultati implicati in azioni terroristiche. La maggior parte di loro si è reso responsabile di omicidio di civili. 750 di questi detenuti sono legati a Hamas; 360 sono membri di Fatah; 250 alla Jihad mondiale; 170 sono membri del Fronte popolare per la Liberazione della Palestina. Alcuni tra loro sono tristemente famosi:

Abbas a-Sayyid, attivista di Hamas, condanato a 35 ergastoli per il ruolo avuto nell’attacco all’Hôtel Park a Netanya, la sera di Pesah  2002 ; Sharrim Muhanned, attivista di Hamas, condannato a 29 ergastoli per la sua implicazione nell’attacco all’ Hôtel Park ; Jamal al-Hur, attivista di Hamas, condannato a cinque ergastoli per la sua implicazione nell’attentato al Café Apropo a Tel-Aviv (1997) ; Wajdi Joda, militante di alto rango del «Fronte popolare di liberazione della Palestina », implicato nell’attentato al carrefour Geha (2003). Per citare solo i più noti.

Ogni detenuto riceve cure mediche, in ogni carcere esiste una infermeria e personale medico. I detenuti hanno diritto a cure mediche supplementari e visite specialistiche. Le richieste dei detenuti sono state trasmesse al Commissario del servizio penitenziario israeliano, la più alta autorità in materia. Tra i 1600 detenuti in sciopero, solo sei sono in regime di detenzione amministrativa. Due tra loro sono membri della Jihad Islamica: Bilal Diav e Ta’ar Halhala. Questi sono i fatti.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: