Skip to content

INFOBALLE SUPERA SE STESSA

aprile 28, 2012

 

E’ sbagliato chiamare Infopalle il sito infopal? E’ l’atteggiamento di chi non sopporta la controinformazione o è l’atteggiamento di chi non sopporta le informazioni false e tendenziose?

  Un ricercatore palestinese ha fatto l’interessante scoperta riportata in data 6/12/2011 da “infopal” circa l’inesistenza del Tempio Ebraico. La cosa consolante è che, se mentono così spudoratamente, anche quando riferiscono cose più verosimili, come maltrattamenti ai danni di detenuti palestinesi, è evidente che raccontano balle. Infoballe, ovviamente.

  Il fatto che “secondo gli ebrei sarebbe stato Erode il Grande a costruire il secondo Tempio di Gerusalemme” – parola dell’archeologo palestinese – mostra che l’archeologo stesso non sa che intorno al 530 avanti Cristo, quindi cinque secoli prima, Ciro, imperatore di Persia, ha permesso la ricostruzione del Tempio distrutto da Nabuccodonosor nel 586 o 587 avanti Cristo.

  Anche a considerare l’intera Bibbia come non credibile sul piano storico, come mai la storia dei Babilonesi racconta la distruzione di Gerusalemme e del primo Tempio ad opera del citato “Nabucco”? Come mai racconta di Ciro che, sconfitti i Babilonesi, ha permesso il ritorno a Sion e la ricostruzione del Santuario?  Come mai racconta che Pompeo, collega di Giulio Cesare, conquistato intorno al 63 avanti Cristo il regno d’Israele, ha voluto vedere che cosa si nascondesse nel “kodesh hakodashim”, cioè nella parte più sacra del Tempio di Gerusalemme, restando allibito dal fatto che non c’era niente, se non la presenza Divina, per i credenti?

  Curioso che i Romani, per celebrare la distruzione di Gerusalemme e del Secondo Tempio nel 70 d.C., abbiano costruito, vicino al Colosseo, l’arco di Tito con la raffigurazione degli ebrei deportati che trasportano gli arredi del Tempio appena distrutto.

  La spiegazione evidente è che non solo il Tempio di Gerusalemme non è mai esistito, ma non esistono né l’arco di Tito né il Colosseo. Se li avete visti con i vostri occhi, la spiegazione è che non esistete neanche voi. A Pallywood tutto è possibile.

  A proposito, come ebreo mi consola sapere che non è possibile che i sacerdoti del Tempio, o alcuni di loro, abbiano voluto la morte di Gesù, visto che il Tempio non esisteva. Gesù credendo erroneamente che esistesse, ci è entrato più volte. Gesù era palestinese, ci raccontano, ma evidentemente non esisteva neanche lui.

  Il mio articolo vi ha dato fastidio? Non preoccupatevi, non esiste.

Enrico

da  infopal.it :

Gerusalemme occupata – Pal.info. L’archeologo palestinese Jamal Amro ha dichiarato di aver scoperto 17 monete antiche che comprovano ulteriormente la falsa storia e credenza ebraica riguardo al presunto tempio nella Gerusalemme occupata.

Le monete sono risalenti al 16 a.C., cioè vent’anni dopo la morte Erode il Grande, che gli ebrei credono abbia costruito il secondo tempio.

Amro ha esposto lunedì la sua scoperta in una conferenza tenuta dalla “Commissione islamo-cristiana per il supporto a Gerusalemme” e dal “Congresso nazionale popolare di Gerusalemme” a Ramallah.

L’archeologo ha fatto presente che le monte sono state trovate sotto il Muro di Buraq (del Pianto, per gli ebrei, ndr), che è rivendicato come il muro occidentale del presunto tempio.

Questa scoperta confermerebbe che la costruzione del Muro sarebbe avvenuta dopo l’era di Erode, ovvero sotto il governatore romano Valerius Gratus.

Amro ha poi sottolineato come questa scoperta abbia lasciato gli archeologi ebrei in uno stato di frustrazione e shock, considerando che sarebbe un’ulteriore prova della falsità della loro credenza riguardo alla leggenda del tempio.

Tutte le scoperte archeologiche ritrovate prima di quest’ultima nella città araba di Gerusalemme e intorno alla moschea di al-Aqsa sono dell’epoca araba e islamica antica, e in particolare dei tempi degli Omayyadi e degli Abbasidi, fino all’Impero Ottomano, ha sottolineato l’archeologo.

 

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – http://www.infopal.it”

http://pensierifallacidienrico.ilcannocchiale.it/2011/12/07/infoballe_supera_se_stessa.html

Advertisements

From → infopalle

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: